Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rapinata della borsetta con una pistola puntata, la polizia trova il malvivente

Lunedì 18 Luglio 2022
Rapinata della borsetta con una pistola puntata, la polizia trova il malvivente

VICENZA - La Polizia di Vicenza ha individuato l'autore di un'aggressione avvenuta nei giorni scorsi in città: una donna era stata rapinata all'alba da un uomo travisato e armato di pistola. Alla signora, che aveva riportato una ferita al capo, era stata rubata la borsa, poi rinvenuta nelle vicinanze senza denaro e documenti. Dopo aver acquisito e visionato le immagini della videosorveglianza, gli agenti, anche grazie alla testimonianza di un cittadino, sono stati in grado di riconoscere il responsabile, un cittadino rumeno di 26 anni, già noto alle forze dell'ordine per i numerosi precedenti. Durante una perquisizione in casa dell'uomo a Vicenza, è stata rinvenuta una pistola semiautomatica, rivelatasi poi un'arma inoffensiva ma del tutto simile a quelle reali, e alcuni documenti personali appartenenti alla vittima. In base alle indagini effettuate dagli investigatori della Questura il pubblico ministero della Procura della Repubblica del capoluogo berico ha emesso un provvedimento di fermo di indiziato di delitto per rapina aggravata e il 26enne è stato trasferito nella casa circondariale di Vicenza.

Ultimo aggiornamento: 15:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci