Prelievi e ricariche anche di notte: i Postamat approdano nei piccoli comuni

Mercoledì 2 Dicembre 2020 di Roberto Cervellin
Il sindaco Trevisan (al centro) all'inaugurazione dello sportello automatico di Altissimo

ALTISSIMO - Prelievi di denaro, ricariche, lista dei movimenti. E poi pagamento di bollette e bollettini. Anche di notte.

Ad Altissimo e Nogarole, centri di 2 mila abitanti dell'Alto Vicentino, sono arrivati gli sportelli automatici di Poste italiane. I Postamat, installati negli uffici postali dei due comuni, saranno operativi 7 giorni su 7 e 24 ore al giorno. L'operazione, ricorda l'azienda, fa parte di un programma destinato a potenziare i servizi nelle comunità locali meno popolate.

Servizi in questo caso utilizzabili  dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat- Maestro e dai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, oltre che dai possessori di carte Postepay. Le novità sono state presentate in questi giorni dai sindaci di Altissimo e Nogarole Omar Loris Trevisan e Romina Bauce.

Ma c'è di più. Il 6 dicembre, ad Altissimo, le Poste metteranno a disposizione un annullo filatelico e una cartolina dedicata al Comune, nell'ambito di un piano per valorizzare la tradizione della filatelia e della scrittura. Altissimo, tra l'altro, ha affidato alle Poste il servizio di tesoreria, che garantisce le verifiche di bilancio nonché la gestione di incassi e pagamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA