Ponte Vecchio imbandierato pronto per le cerimonie inaugurali: gemellaggi, alpini, "donne in rosa", frecce bi-colori e grappa speciale

Venerdì 1 Ottobre 2021 di Redazione Web
Il ponte pronto per le cerimonie con un cuore grande (foto di Cesare Gerolimetto dalla pagina fb Città di Bassano del Grappa)

BASSANO - Non ci sarà quasi certamente il presidente Mattarella all'inaugurazione del Ponte Vecchio restaurato. Intenso il programma previsto, già iniziato giovedì 30 settembre con la firma del gemellaggio fra il Ponte Vecchio e il Ponte di Mostar e tra le due città, e proseguito venerdì 1 ottobre con i festeggiamenti del centenario della Sezione Ana Montegrappa: tra le varie manifestazioni anche la posa della targa del centenario al "ponte degli alpini". Sabato 2 ottobre è il giorno dedicato al Ponte Vecchio come monumento nazionale, riconoscimento arrivato in città con decreto legge del 5 luglio 2019.

Il sorvolo di aerei d'epoca

A celebrare il Ponte e gli altri monumenti nazionali del Veneto il convegno dal titolo “I monumenti nazionali interpreti della comunità” alle 15 al Museo Civico: numero chiuso ma diretta alla pagina facebook "Ponte Vecchio di Bassano Monumento Nazionale". A seguire viene posta un'altra targa. Alle 17 è previsto il volo delle frecce “bi-colori”, velivoli d’epoca come il mitico Fokker Dr1 che rese famoso il Barone Rosso o lo Spad XIII di Francesco Baracca sorvoleranno il monumento nazionale colorando il cielo con il giallorosso della città. Sabato sera spettacolo di videomapping: dalle 19, piazza Libertà, la torre civica di piazza Garibaldi e gli ingressi del Ponte Vecchio diventeranno palcoscenico di uno spettacolo di luci e animazioni in 3D. 

Il Brenta in rosa

Domenica 3 ottobre sarà il momento della cerimonia ufficiale per la restituzione del Ponte alla città che si svolgerà tra il teatro al Castello “Tito Gobbi” e il manufatto palladiano. L’accesso ad entrambi i momenti istituzionali sarà contingentato per esigenze di ordine pubblico e sicurezza. Nel pomeriggio alle 16.30 arriva sotto il Ponte tutta l’energia degli equipaggi appartenenti al "Movimento nazionale della Federazione Italiana Rafting”, protagonisti dell’evento “Il Brenta in rosa”, raduno nazionale del movimento “Donne in Rosa” che riunisce pazienti ed ex pazienti oncologiche che hanno trovato nello sport un’utile terapia. 

Negozi chiusi, vietati i vetri

In vista dell'inaugurazione un'ordinanza prevede, dalle 9 alle 13 di domenica e per il periodo di
passaggio delle autorità, la chiusura di tutte le attività commerciali ed artigianali nella zona del Ponte Vecchio in piazza Terraglio, via Bonamigo, via Gamba, Ponte Vecchio, via Angarano. C'è anche il divieto di distribuzione di contenitori in vetro, bottiglie e bicchieri, nelle zone interessate dalle manifestazioni dalle 14 di sabato in poi. Predisposte anche misure di modifiche per la sosta e il transito dei veicoli. Anche la grappa Nardini "partecipa" agli eventi. La storica bottega, che è al Ponte dal 1779, presenta  un’edizione in serie limitata dell’iconica Grappa Bianca. Una serie limitata, naturalmente, di 1779 bottiglie numerate a mano.

(Foto di Cesare Gerolimetto dalla pagina fb Città di Bassano del Grappa)

Ultimo aggiornamento: 20:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA