Incastrato sugli alberi con il parapendio: miracolato tedesco 33enne

Sabato 22 Febbraio 2020 di Luca Pozza
L'intervento di salvataggio dei vigili del fuoco
1

CONCO - Può dirsi miracolato il parapendista tedesco, P.F., 33 anni, coinvolto nel pomeriggio di oggi, sabato 22 febbraio, in località Tortima, nel comune di Lusiana Conco, in un incidente che poteva avere conseguenze tragiche: il turista straniero è infatti rimasto appeso a dei rami di un albero con il paracadute di emergenza e alla fine è stato recuperato e portato a terra dai vigili del fuoco del distaccamento di Asiago. 
 

 

Secondo la ricostruzione fatta dai pompieri lo sportivo del volo a vela, decollato da località Rubbio, avrebbe sbagliato traiettoria e per evitare una collisione, come da lui raccontato, ha dovuto eseguire una brusca manovra perdendo il controllo della discesa, quindi l’apertura del paracadute di emergenza, che l’ha salvato, facendolo però finire impigliato a 4 metri di altezza su albero in un ripido terreno.

Il personale dei pompieri hanno raggiunto l’uomo utilizzando una lunga scala e dopo averlo assicurato, si è provveduto a districare il paracadute impigliato, facendo raggiungere in sicurezza il suolo al trentenne. Il parapendista ha poi chiamato i propri amici, che l’hanno raggiunto, festeggiando lo scampato pericolo.

Ultimo aggiornamento: 21:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA