Paola, manager e titolare della Ceramiche Elios, si spegne a 54 anni per una grave malattia

Venerdì 14 Gennaio 2022
Desiderio, Ismaele, Paola e Alberto

BASSANO - L'azienda ha comunicato la tristissima notizia così, in italiano e inglese: «Non vorremmo mai dover annunciare queste notizie. Oggi Paola, una grandissima parte della nostra Famiglia e del nostro Brand, si è spenta all’età di 54 anni. La sua eredità non verrà mai dimenticata».

La morte di Paola Muttin ha colpito molto le comunità di Nove, Bassano e Marostica, dove l'imprenditrice era molto conosciuta e stimata. Nella foto postata dall'azienda sui social lei è nel suo ambiente, il laboratorio ceramico della Elios, con il marito Ismaele, il figlio Alberto, il suocero Desiderio. La Ceramiche Elios, a Marchesane, in via Rivarotta, giusto ai confini con Nove, in una terra dove la storia e la tradizione della ceramica sono una realtàò da secoli, è attiva dal lontano 1958. Ben 63 anni fa Desiderio Polo avviò l'attività, iniziando con un semplice forno a legna, qualche attrezzatura e tanta passione. Negli anni poi venne affiancato da due generazioni familiari che hanno unito "sapienze" storiche e innovazioni tecnologiche, realizzando una costante crescita aziendale che ha portato le ceramiche di Elios nelle vetrine dei negozi più esclusivi del mondo.

In azienda Paola Muttin aveva un ruolo importante soprattutto a livello commerciale, come responsabile delle vendite. In azienda operava da oltre vent'anni. Si è spenta all'hospice di Castelfranco. L'ultimo saluto le è stato dato a Marostica.