Palazzo Thiene, quartier generale della Popolare, al Comune per 4,5 milioni: «Museo e visite guidate»

Lunedì 3 Maggio 2021 di Roberto Cervellin
Palazzo Thiene, ex sede della Bpv, passerà al Comune per 4 milioni e e mezzo di euro

VICENZA - Era il il quartier generale della Banca popolare di Vicenza. Diventerà uno dei gioielli del polo museale civico.

Palazzo Thiene è pronto a cambiare proprietario. Dopo il crac dell'istituto di credito berico, il monumento era passato all'Immobiliare Stampa. Presto, entro metà maggio - con il voto del consiglio di sala Bernarda - diventerà patrimonio del Comune.

Quasi 4 milioni e mezzo. Il prezzo è giusto, secondo Alfredo Balzotti, presidente di Immobiliare, che ha detto sì all'offerta di acquisto del primo cittadino Francesco Rucco. «Studieremo il progetto di gestione con chi condividerà l'obiettivo di restituire questo simbolo ai cittadini», le prime parole del sindaco.

Tutelato dall'Unesco come basilica palladiana e teatro Olimpico, il palazzo vanta 8 collezioni di proprietà del fallimento che non si potranno spostare. Tra queste, le stampe del '700 dei Remondini, le tele di maestri veneti come Tintoretto e Tiepolo, e le oselle veneziane.

Ora è corsa contro il tempo per inventario delle opere e rogito. «A breve, nei weekend - conclude Rucco - vorremmo organizzare delle visite guidate con piccoli gruppi nella parte museale del palazzo, per mostrare in anteprima questa meraviglia ai vicentini».

Ultimo aggiornamento: 10:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA