Montecchio Maggiore, inaugurazione flop dell'albero di Natale in piazza: si accende solo per metà, colpa dei vandali

Lunedì 5 Dicembre 2022
Foto di Frauke Riether da Pixabay

MONTECCHIO MAGGIORE (VICENZA) - Il nuovo albero di Natale, inaugurato due giorni fa nella piazza centrale di Montecchio Maggiore è stato danneggiato da vandali. Ieri sera, al momento dell'accensione, l'albero si è illuminato soltanto a metà e alla verifica dei tecnici comunali è emerso che il cavo delle lucette era stato tranciato di netto a circa un metro e mezzo di altezza, lasciando senza elettricità tutta la parte inferiore.

«Si tratta di un gesto vergognoso - rileva Gianfranco Trapula, sindaco di Montecchio Maggiore - assolutamente da condannare, che ferisce la nostra comunità perché va a colpire il simbolo del Natale, un segno di speranza per il futuro e di gioia soprattutto per i nostri bambini. Abbiamo presentato denuncia alle forze dell'ordine che si sono già attivate per individuare i responsabili anche attraverso le registrazioni delle telecamere di sicurezza presenti in piazza». «Al di là del danno economico, che si può quantificare in un centinaio di euro per l' acquisto di un nuovo cavo - aggiunge Trapula - non possiamo liquidare quanto avvenuto come una semplice bravata. Si tratta di un atto molto grave che offende tutta la nostra città e il simbolo di gioia del Natale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci