Michele Merlo, donazione dei genitori alla Città della Speranza: «Fondi raccolti negli eventi per ricordarlo»

Venerdì 21 Ottobre 2022 di Redazione Web
Michele Merlo, morto il 6 giugno del 2021

PADOVA/ROSA' - Due assegni per un totale di 13mila euro sono stati consegnati alla Fondazione «Città della Speranza» di Padova, primo centro europeo per la ricerca sulle patologie pediatriche e le malattie ematoncologiche, dai genitori di Michele Merlo, il cantante ed ex concorrente di «Amici» e «X Factor» deceduto a causa di una leucemia fulminante il 6 giugno 2021. Il primo assegno, del valore di 6.500 euro, è stato devoluto dall'associazione Play2give ed è frutto dell'incasso dell'evento «Michele Tra Le Righe» organizzato lo scorso 6 giugno. Il secondo, del medesimo importo, è stato devoluto dall'Associazione Romantico Ribelle tramite gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione dell'evento.

«Lo scorso 6 giugno, allo stadio comunale di Rosà - hanno commentato Domenico e Katia Merlo - tanti amici ci hanno raggiunto per ricordare Michele tra sport e musica, le sue due grandi passioni. In quell'occasione, grazie ai biglietti venduti e alle donazioni degli sponsor sono stati raccolti i fondi che sono stati devoluti oggi alla Fondazione Città della Speranza. Ci abbiamo tenuto molto a mantenere vivo questo legame con la struttura che Michele aveva già sostenuto altre volte nel corso degli anni, anche grazie alle iniziative dei suoi fan. Anche questo per noi, è un modo per continuare a percorrere la sua strada e per sentirlo vicino».

Ultimo aggiornamento: 13:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci