Allerta neve nel Vicentino, situazione critica sull'altopiano di Asiago

Sabato 5 Dicembre 2020
Neve ad Asiago
1

VICENZA - È critica nell'Alto Vicentino e nell'Altopiano di Asiago la situazione provocata dal maltempo, soprattutto a causa delle nevicate che sopra i 1.200-1.300, hanno portato un manto nevoso compreso tra mezzo metro e un metro. La situazione più critica nei comuni dell'Altopiano, in particolare Arsiero, Tonezza del Cimone, Laghi e Posina dove la notte scorsa si è verificato un vasto black-out elettrico per circa 2.400 utenti, costretti a trascorrere la notte senza energia e senza riscaldamento.

A Tonezza del Cimone e in alcuni centri del comprensorio dei Sette Comuni, tra cui il territorio di Roana, alcune contrade sono isolate a causa delle abbondanti nevicate, che stanno proseguendo ormai da quasi 24 ore. A Vicenza osservato speciale è il fiume Bacchiglione, che nel primo pomeriggio era vicino ai 3,70 metri, con un andamento in crescita in vista della piena attesa in serata. A livello precauzionale, a ponte degli Angeli, simbolo dell'alluvione 2010 e dove si trova il pluviometro, sono già state alzate le paratie. E' stato disposto il pre-allertamento delle squadre di volontari della protezione civile, pronte ad intervenire in caso di necessità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA