Incendio del piano cottura in cucina: la casa invasa dal fumo, 30enne portato in salvo

Lunedì 18 Gennaio 2021
Incendio del piano cottura in cucina: la casa invasa dal fumo, 30enne portato in salvo

MALO (VICENZA) - La notte scorsa, poco prima dell'una, i vigili del fuoco sono intervenuti in viale 8 Marzo a Malo per soccorrere un trentenne rimasto dentro un appartamento invaso dal fumo per un principio d’incendio divampato in cucina.

Incendio a Schio

I pompieri arrivati dal locale distaccamento dotati di autorespiratore sono riusciti ad entrare nell’appartamento del piccolo condominio, riuscendo a individuare il giovane in camera. L’uomo è stato subito portato fuori e gli sono state prestate le prime cure sanitarie fino all’arrivo del personale del Suem, mentre altri vigili del fuoco spegnevano il principio d’incendio in cucina, che aveva prodotto una grande quantità di fumo. Il giovane è stato stabilizzato dai sanitari e trasferito in codice rosso in ospedale a Vicenza. Le cause dell’incendio probabilmente divampato dal piano cottura sono al vaglio della squadra intervenuta. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa 2 ore.

L'uomo ferito  è ricoverato nel reparto di rianimazione del San Bortolo, monitorato di continuo dai sanitari: per lui saranno decisive le prossime ore. Secondo quanto si è appreso a dare l'allarme sono stati gli altri condomini, svegliati di soprassalto da un forte botto, e che si sono accorti del fumo che usciva dall'alloggio, subito propagato negli altri appartamenti, al punto da costringerli a lasciare le proprie case e a scendere da strada, da dove hanno seguito le operazioni di soccorso.

Per entrare nella casa i vigili del fuoco hanno dovuto forzare la porta d'ingresso della casa del trentenne. 

Ultimo aggiornamento: 15:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA