Installazioni, quadri e vestiti di carta: a Schio sbarca “Papermade”

Lunedì 18 Ottobre 2021 di Roberto Cervellin
Il 23 ottobre a Schio verrà inaugurata la mostra "Di carta/Papemade"

SCHIO - Dai vestiti alle installazioni, dalle stampe ai libri. Tutti di carta.

A Schio, nel Vicentino, torna “Di Carta / Papermade”. Dal 23 ottobre al 27 febbraio 2022 il museo di palazzo Fogazzaro ospiterà la quinta edizione della biennale internazionale delle opere di carta. Esposti lavori di 80 artisti provenienti da 27 Paesi, con una speciale attenzione alla nazione ospite, la Romania. A curarla è Valeria Bertesina con il sostegno del Comune.

Le opere sono realizzate con la carta intesa sia come supporto che come materia da trasformare. Non mancheranno le visite guidate e i laboratori artistici dedicati alle scuole. Già definiti tre workshop con Ettore Stegagnolo e un incontro con Alfredo Bartolomeoli. «Si tratta di una proposta unica nel suo genere in Veneto, che anche per il 2021-2022 si presenta come un percorso originale tra anime artistiche differenti. Il tema scelto ci porta a riflettere sulla condizione di fragilità dell'uomo, soprattutto in questo periodo complesso e incerto», sottolinea l'assessore alla cultura Barbara Corzato.

La mostra sarà inaugurata il 23 ottobre alle 17.30 nella sala consiliare del municipio alla presenza di artisti e autorità. Orari di apertura: sabato e domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19. Ingresso: 6 euro, ridotto 3.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA