Suor Ferdinanda uccisa sulla Valsugana in centro a Rosà, fermato camionista polacco: «Non mi sono accorto dell'urto»

Martedì 15 Novembre 2022 di Redazione Web
Il passaggio pedonale dove è avvenuta la tragedia (google streetview)
2

ROSA' - Una suora di 87 anni è morta in un incidente, avvenuto martedì 15 novembre 2022, lungo la ss47 Valsugana, a Rosà, nel centro del paese. La donna, suor Ferdinanda Maria Ferraro, è stata travolta da un camion alle 7.30 in via Capitano Alessio ed è morta all'istante. Il camion si è poi allontanato, probabilmente non essendosi accorto dell'urto, ed è stato fermato poco dopo. A causa del sinistro, la carreggiata è stata chiusa al traffico, in entrambe le direzioni.

Sul posto sono arrivati tecnici dell'Anas e le Forze dell'Ordine per consentire le operazioni di ripristino e della normale transitabilità appena possibile. Gli agenti della polizia locale si sono attivati subito per rintracciare il camion. L’autista del Tir - di cittadinanza polacca - ha dichiarato di non essersi accorto dell’urto:  era andato a scaricare materiale in una ditta di Fontaniva (Padova). 

L'incidente è avvenuto nel tratto urbano della strada statale 'Valsugana", che è rimasta chiusa un paio d'ore per gli accertamenti. L'autista del Tir è un cittadino polacco. La polizia locale Nordest Vicentino, comandata da Giovanni Scarpellini, lo ha identificato attraverso la lettura della targa ai varchi elettronici della zona.

Torna l'incubo della strada killer, che da decenni assedia il centro di Rosà dove passano migliaia di veicoli al giorno e traffico pesante, inquinando il paese ed essendo costante motivo di pericolo. E non è la prima volta di un incidente mortale.

Suor Ferdinanda Maria Ferraro, 87 anni, è stata travolta nella zona delle strisce pedonali davanti al cinema teatro Montegrappa. Uscita dall'istituto Palazzolo, attreversava la statale per raggiungere il duomo, dove avrebbe assistito alla sua messa quotidiana. È stata travolta da un tir in ripartenza verso sud, ed è morta all'istante. L'autista è indagato per omicidio stradale. La religiosa era al Palazzolo da 54 anni. Ed era proprio una rosatese doc, la sua famiglia era di Borgo Tocchi

Ultimo aggiornamento: 16 Novembre, 11:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci