Frontale fra due auto: muore 54enne vicentino, anima del calcio a 5, perde la vita anche un 18enne

Sabato 4 Luglio 2020
 Luciano Erle con un'atleta di Schio
VICENZA/CRENONA - Tragedia della strada con due vittime in Lombardia: Luciano Erle, 54 anni, residente a Santorso, è morto la notte scorsa in provincia di Cremona in uno scontro frontale fra due auto - una Passat e una Polo - che è costato la vita anche a un ragazzo di 18 anni, Matteo Antonioli, 18 anni, di San Bassano (Cremona). . L’incidente, riporta la Provincia di Cremona, è avvenuto poco dopo l’una di notte lungo la strada statale Paullese, a  Grumello Cremonese. 

Luciano Erle viveva a Santorso con la moglie Monja Meneguzzo. Libero professionista nel settore delle consulenze per la progettazione di linee industriali, viaggiava molto per lavoro (soprattutto all’estero) ed ra a Cremona proprio per motivi professionali. Era uno delle colonne portanti della società dell’ASD Schio di calcio a 5 del patron  Maurizio Lobba: la sua morte ha sconvolto chi lo conosceva, in particolare a Schio. “Ieri sera non aveva partecipato alla riunione del direttivo – spiega l’assessore allo sport di Schio Aldo Munarini– proprio perché era a Cremona per lavoro. Luciano erano una persona molto benvoluta e apprezzata, una pedina fondamentale per la società, dove si occupava in particolare degli aspetti amministrativi. Era stato fra i protagonisti anche della promozione in serie C, due anni fa. Mancherà davvero molto a tutti”.

  Ultimo aggiornamento: 19:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA