Paura nell'abitazione: a fuoco la canna fumaria, salvato il tetto in legno

Mercoledì 25 Marzo 2020 di Luca Pozza
L'intervento di oggi a Montecchio Maggiore

MONTECCHIO MAGGIORE - Lunghi minuti di paura e apprensione oggi (mercoledì 25 marzo) in un'abitazione su tre livelli in via Campestrini a Montecchio Maggiore, a causa dell’incendio di una canna fumaria che sarebbe potuto propagarsi al tetto in legno. Dopo l'allarme, lanciato attorno alle 12, i vigili del fuoco arrivati da Arzignano e Vicenza, rispettivamente con un’autopompa e l’autoscala, per un totale di sette operatori, hanno spento le fiamme della canna fumaria, evitando il coinvolgimento del sottotetto.
 

 

A scopo cautelativo una parte della copertura è stata scoperchiata per un controllo accurato delle travature in legno posizionate nella vicinanza del condotto di scarico dei fumi. Le operazioni di completo spegnimento e messa in sicurezza dell’abitazione sono terminate circa due ore.
 

Ultimo aggiornamento: 18:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA