Ifis compra dalla Popolare di Vicenza Farbanca, l'istituto dei farmacisti

Lunedì 1 Giugno 2020
Una farmacia

VICENZA - Banca Ifis si aggiudica il 70,77% del capitale di Farbanca per 32,5 milioni di euro. È la banca dedicata al mondo della farmacia e della sanità nonchè l'ultimo asset rimasto da cedere ai commissari di Banca Popolare di Vicenza. «Annunciare l'acquisizione di Farbanca in un periodo così complesso è ancora più importante perché rappresenta un segnale di fiducia verso il nostro Paese ed è la conferma che nei momenti difficili ci sono opportunità di crescita» dichiara Sebastiano Egon von Furstenberg, presidente di Banca Ifis. Con l'integrazione degli asset complementari e il posizionamento di Credifarma e Farbanca, diventiamo un primario operatore del settore a livello europeo e acceleriamo lo sviluppo in un mercato che riteniamo strategico, a beneficio dell'intero gruppo». Il restante 29,23% del capitale è detenuto da 450 piccoli azionisti, prevalentemente farmacisti. L'accordo prevede un prezzo eventualmente ridotto a seguito dell'aggiustamento prezzo e il pagamento di una caparra confirmatoria pari al 15% del corrispettivo, precisa una nota.

Ultimo aggiornamento: 10:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA