Gerini e Ricciarelli in città girano “Mancino naturale” sul mito di Paolo Rossi

Mercoledì 28 Ottobre 2020 di Roberto Cervellin
Da sinistra, il sindaco Francesco Rucco, Katia Ricciarelli, Francesco Colella e Claudia Gerini

VICENZA - Ciak, si gira. Vicenza come un grande palcoscenico.

La città del Palladio diventa un set cinematografico. Dalla stazione ferroviaria a piazza dei Signori, in questi giorni non sarà difficile incontrare Claudia Gerini e Katia Ricciarelli, tra le protagoniste, assieme a Francesco Colella, di “Mancino Naturale”, il nuovo film di Salvatore Allocca dedicato al calcio giovanile e al mito di Paolo Rossi. Tra le location ci sono anche alcune strade del centro come viale Milano e naturalmente lo stadio intitolato a Romeo Menti.

«Da appassionato di cinema, ho accolto con entusiasmo la proposta di ospitare le riprese di un film che racconta un po' della nostra città e della vita di Rossi, simbolo di Vicenza in Italia e nel mondo e, dallo scorso anno, anche nostro concittadino onorario», ha commentato il sindaco Francesco Rucco ospitando la troupe, che girerà fino al 31 ottobre. La pellicola è prodotta da Emma Film e Rai Cinema, con la collaborazione di Comune, Vicenza Film Commission e il sostegno della Regione del Veneto.


 

Ultimo aggiornamento: 11:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA