Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Blitz della Finanza nei ristoranti e nei bar: quattro locali chiusi

Mercoledì 17 Agosto 2022
I controlli della Finanza

VICENZA - Blitz della Guardia di Finanza di Vicenza e del Servizio Igiene delle Ulss 7 e 8 nei ristoranti, bar e locali notturni del territorio berico. Nel corso dei controlli nel capoluogo sono stati eseguiti quattro interventi, che in due casi hanno portato ad elevare delle sanzioni per lavoro nero nei confronti di due ristoranti su quattro controllati.

In dettaglio, nel primo locale è stata rilevata la presenza di una lavoratrice senza contratto, mentre nel secondo è stata riscontrata la presenza di due cittadini stranieri irregolari, di cui uno minorenne, che ha portato a staccare una multa maggiorata del 20% per l'impiego di lavoratori senza comunicazione di instaurazione del rapporto. Per entrambi è stata disposta la sospensione dell'attività.

Analoga attività di controllo è stata estesa anche al territorio della Compagnia di Arzignano (Vicenza), nei confronti di un ristorante cinese: i militari hanno rilevato la presenza di tre lavoratori «in nero». Il personale dell'Ulss 8 Berica ha impartito diverse prescrizioni di natura igienico-sanitaria. Anche per questo locale è stata disposta la chiusura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci