Esordio casalingo del Fc Bassano 1903 con novità, tornano i tifosi: le procedure per entrare

Giovedì 17 Settembre 2020 di Francesco Bordignon
I tifosi potranno finalmente tornare al Mercante
Si torna al Mercante, il Fc Bassano 1903 riabbraccia i suoi tifosi. Dopo la sconfitta nella prima gara ufficiale della stagione (in pieno recupero per 0-1 contro il Camisano) i giallorossi esordiscono nel proprio stadio (ore 15.30) per la seconda gara di Coppa Italia Eccellenza contro il Montecchio Maggiore, sfida giá decisiva per le sorti della competizione. Una vittoria riaprirebbe la corsa per il passaggio del turno, una sconfitta chiuderebbe il capitolo Coppa e permetterebbe alla squadra di coach Maino di concentrarsi sull’inizio del campionato di Eccellenza. “Domenica voglio vedere una squadra serena e convinta dei propri mezzi – spiega mister Francesco Maino – senza la pressione del dover vincere per forza, che ti toglie tantissima energia: sappiamo giocare bene, dobbiamo dimostrarlo”.
 
Anche perché domenica, con l’esordio in casa, ci sará un altro graditissimo ritorno al Mercante: il pubblico. Il Bassano si è giá mosso per riuscire a mantenere il distanziamento sociale e rispettare le norme anticovid: ogni tifoso che entrerá dovrá lasciare nome, congome e numero di telefono, ci sará la misurazione della febbre all’entrata dello stadio, con mascherina obbligatoria durante il raggiungimento del proprio posto a sedere e dispenser igienizzanti. Un massimale di 1000 presenze sugli spalti, la tribuna (la Nord per ora non sará aperta)  sará segnalata con appositi “bollini” che faranno capire ai tifosi quali seggiolini utilizzare per mantenere la distanza sociale di un metro. Dalla societá fanno sapere dunque agli aficionados di prendersi per tempo perché le tempistiche per l’ingresso allo stadio potrebbe tardare, anche per evitare eventuali code per aspettare il fischio di inizio.
 
Una domenica da segnare in calendario per i tifosi anche perché sará la data dell’apertura della Campagna Abbonamenti dei giallorossi, con molte novitá rispetto all’anno scorso. La prima, importante, che saranno due i tagliandi che si possono fare: “in considerazione del clima di incertezza dettato dall’emergenza Covid ancora in atto, la scelta della società, quest’anno, è stata quella di prevedere due distinti abbonamenti, uno valido per il solo girone d’andata che scatterà il 27 settembre (prima gara casalinga domenica 4 ottobre) ed un secondo da sottoscrivere in un momento successivo per il girone di ritorno”.

Una risposta al timore di molti tifosi di vedersi chiudere di nuovo le porte dello stadio, un modo della societá di “andare incontro ai tifosi che nella scorsa stagione hanno avuto modo di usufruire solo parzialmente dell’abbonamento stagionale”. I costi? 50 euro per le poltronissime e 30 euro per la tribuna per le gara casalinghe per il girone di andata, con le solite agevolazioni per gli under 18 (gratis il biglietto) e per tutti i ragazzini dai 3 ai 14 anni, che potranno usufruire della Kid Fan Card, la raccolta di bollini che a 12 porta in dono la maglietta ufficiale della squadra.
 
La Campagna, come detto, inizierá il 20 settembre, con gli abbonamenti che si potranno sottoscrivere giá allo Stadio Mercante in occasione della gara di Coppa Italia contro il Montecchio Maggiore, o dal lunedí presso la sede del Fc Bassano 1903 allo Stadio Mercante o dal lunedì al venerdì dalle 17.30 alle 18.30 e all’Edicola Gioia di Viale Venezia. 
 
Per chi non volesse fare l’abbonamento, il costo del singolo biglietto sará di 10 euro, con ingresso gratuito per gli under 18, i disabili e il loro accompagnatore. A Bassano, finlamente, si potrá ritornare a vivere dal vivo uno degli spettacoli piú belli del mondo, il calcio.  
  Ultimo aggiornamento: 11:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA