Scivola sul sentiero sul Pasubio, escursionista portata a valle con l'elisoccorso

Domenica 10 Maggio 2020
La Val Canali scende molto ripida dal rifugio Papa
SCHIO - Attorno a mezzogiorno e mezza  di oggi, domenica 10 maggio, il Soccorso alpino di Schio è intervenuto nelle Valli del Pasubio per trarre in salvo un'escursionista. La donna, una sessantacinquenne vicentina, era scivolata da un sentiero in Val Canale, l'accesso più diretto e ripido al Rifugio Papa, nel gruppo del Pasubio. Quattro soccorritori si sono portati in fuoristrada al Rifugio Balasso, punto da dove parte il sentiero diretto per la val Canale, mentre altri colleghi si preparavano a intervenire poiché le nubi basse prersenti intorno alla montagna avrebbero potuto ostacolare l'intervento dell'elicottero, in arrivo. Fissato il campo base al Balasso, l'eliambulanza di Verona emergenza è poi riuscita ad arrivare, 300 metri circa sotto il rifugio, nel punto dove si trovava G.B.B., che, camminando con un'amica, aveva messo male il piede, riportando un probabile trauma alla caviglia.

La donna è stata imbracata dal tecnico di elisoccorso, calato con il verricello di 20 metri, per essere trasportata al Rifugio Balasso e lì affidata all'ambulanza, partita in direzione dell'ospedale di Santorso. Due soccorritori, accompagnati in jeep in località Pineta, sono poi saliti a piedi per andare incontro alla compagna dell'infortunata.

  Ultimo aggiornamento: 17:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA