Ecco le nuove bici elettriche: 1 euro ogni 4 minuti di corsa

Lunedì 18 Ottobre 2021 di Roberto Cervellin
A Vicenza il bike sharing si è arricchito di 70 nuove bici elettriche

VICENZA - Pronti, via. Ma senza pedalare.

A Vicenza le bici a noleggio diventano elettriche. Il servizio di bike sharing, gestito dal Comune, si è arricchito di 70 nuove e-bike, a cui si aggiungono le 150 tradizionali con un design rinnovato rispetto a quelle del passato. Nelle prossime settimane sono attesi complessivamente 350 mezzi.

I prezzi? Diversi a seconda del tipo di bicicletta. Quella elettrica costa 25 centesimi al minuto e cioè 1 euro ogni 4, mentre quella a trazione muscolare ha una tariffa di 1 euro ogni 20 minuti.

Per risparmiare ci sono gli abbonamenti. Un prime pass, per esempio, offre, per 13 euro al mese, corse illimitate (ognuna di un massimo di 2 ore) con i mezzi tradizionali e uno sconto per le e-bike di 1,25 euro per un quarto d'ora. «Con Firenze, siamo la prima città in Italia che presenta le nuove bici sia elettriche che muscolari. Oltre che per i vicentini, è un servizio che abbiamo pensato per i turisti e per tutto il mondo universitario e che implementeremo a seconda della risposta che avremo in questi mesi», spiega il vicesindaco con delega alla mobilità Matteo Celebron.

La rastrelliere si trovano nelle zone di parcheggio e in alcuni punti strategici. L'app RideMovi permette di individuarle facilmente, consultando la mappa con le bici disponibili, i parcheggi dedicati e l'area operativa. lnformazioni su www.comune.vicenza.it/uffici/cms/mobilitatrasporti.php/mobilita_ciclabile/bike_sharing e su www.ridemovi.com/it.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA