Napoletano fermato su una Mercedes: nel doppiofondo dell'auto nascondeva 368mila euro

Martedì 6 Aprile 2021
Napoletano fermato su una Mercedes: nel doppiofondo dell'auto nascondeva 368mila euro
5

PIANEZZE (VICENZA) - Un'auto carica di soldi: nel doppiofondo erano nascosti 368mila euro. Ma il trucco non è sfuggito ai finanzieri di Bassano che hanno fermato per un controllo un 49enne di Napoli a bordo di una Mercedes classe B. Un controllo come tanti in periodo Covid, tant'è che gli uomini delle fiamme gialle hanno chiesto cosa avesse spinto l'uomo a quello spostamento, nonostante le disposizioni anti-covid. Ma le risposte fornite non li hanno convinti, inoltre il 49enne sembrava parecchio nervoso, troppo, da qui la perquisizione dell'auto e gli accertamenti sul conducente.

Doppipofondo pieno di soldi

E da questi ultimi la prima sorpresa: l'ultima dichiarazione dei redditi presentata dal napoletano era riferita al 2013, il reddito dichiarato? 6.500 euro. Ancora meglio quello che è stato scoperto nell'autp: un doppiofondo meccanizzato sotto il sedile posteriore, attivabile elettronicamente, e all'interno un tesoretto di 368mila euro in banconote, divise in tre buste di plastica. L'uomo è stato denunciato alla procura di Vicenza per il reato di ricettazione. I finanzieri hanno sequestrato il denaro e la Mercedes, sequestro poi convalidato dal gip.

Ultimo aggiornamento: 7 Aprile, 09:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA