Clima bollente verso il match playout Cosenza-Vicenza: 3 daspo agli ultras calabresi, aggredirono autista del bus

Un veneziano di 47 anni ha scardinato e infranto un finestrino dell'autobus

Giovedì 19 Maggio 2022 di Redazione Web
L curva sud durante il match col Cosenza (dal sito del Vicenza Calcio sezione news)

VICENZA - Allo stadio di Cosenza ci sarà una boglia annunciata di tifoserie di casa, si parla di 20mila persone, per il match decisivo col Lanerossi Vicenza che deciderà la salita in serie B. Ma tra tanti tifosi, almeno tre non ci saranno. Si tratta dei tifosi calabresi colpiti dal daspo del questore di Vicenza Paolo Sartori in seguito agli episodi di violenza commessi lo scorso 12 maggio al termine dello spareggio playout tra il Lanerossi e il Cosenza, finito come noto 1-0 per i biancorossi con il gol di Maggio allo scadere.

A fine gara, durante il trasferimento della tifoseria ospite dallo stadio al casello autostradale di Vicenza Est a bordo di autobus, i tre ultras cosentini si sono resi protagonisti dell'aggressione all'autista del mezzo. Un bergamasco di 30 anni ed un cosentino di 54, dopo essere scesi da una porta posteriore dell'autobus e risaliti sul mezzo dalla porta anteriore forzandola, hanno aggredito violentemente l'autista, procurandogli lesioni al volto, in seguito giudicate guaribili dai sanitari dell'ospedale di Vicenza in 7 giorni. Una terza persona, un veneziano di 47 anni, ha invece scardinato e infranto un finestrino dell'autobus. Le indagini della Digos di Vicenza, in collaborazione con i colleghi di Cosenza, hanno portato all'individuazione dei responsabili. A coloro che hanno aggredito l'autista è stato comminato un Daspo per la durata di 7 anni, di 5 per il veneziano.

Insomma si alza ancora un po' l'elettricità del clima pre partita, dopo che un "geniale" tifoso vicentino si era abbandonato a deprecabili uscite sul web, del tipo «scimmie calabresi». Il che ha fatto alzare le polemiche e avanzare la richiesta di un daspo, da parte del governatore calabrese Roberto Occhiuto, con botta e risposta poi tra i sindaci di Vicenza e Cosenza. Sarà meglio che l'autore degli improvvidi insulti internautici se ne resti tranquillo a casa anziché affrontare la trasferta al sud. E che gli appelli ad abbassare i toni vengano rispettati da tutti. La partita è decisiva, ai cosentini basta un 1-0 per passare (grazie ai punti di classifica della regular season), al Vicenza basta  invece un pareggio. Importante è che sia una festa di sport, senza esagerazioni o bravate.

I convocati

Ecco i biancorossi convocati da mister Baldini:

Portieri: Confente, Contini, Gradi.
Difensori: Brosco, Bruscagin, Cappellettti, De Maio, Lukaku, Maggio, Padella, Pasini.
Centrocampisti: Bikel, Boli, Cavion, Cester, Dalmonte, Greco, Ranocchia
Attaccanti: Alessio, Da Cruz, Diaw, Giacomelli, Meggiorini, Teodorczyk

Ultimo aggiornamento: 17:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci