Corso per macellaio gratis con l'Ascom di Vicenza: in provincia mancano queste figure professionali

Mercoledì 10 Marzo 2021
Corso per macellaio gratis con l'Ascom di Vicenza: in provincia mancano queste figure professionali

VICENZA -  La pandemia al Covid-19 sta creando problemi nel mondo del lavoro, soprattutto a livello occupazionale: eppure nella provincia di Vicenza mancano macellai e anche le iniziative della Confcommercio per reperirli sono finora cadute nel vuoto. Ora l'Ascom berica organizza, per la terza volta in pochi mesi, un percorso formativo gratuito, della durata di 680 ore, promosso da Esac e finanziato dal Fondo Sociale Europeo: ultima chiamata il 17 marzo.

L'obiettivo è avviare alla professione dieci disoccupati residenti in Veneto, di età superiore ai 30 anni, come «Operatori al banco di prodotti alimentari specializzati in macelleria». Ma il rischio è che i potenziali macellai non si presentino all'appello. «Abbiamo fatto una forte attività comunicativa - il grido d'allarme di Ernesto Boschiero, amministratore delegato di Esac e direttore di Confcommercio Vicenza - anche sui social, contattato gli uffici del lavoro, attivato il passaparola, ma nulla. A quanto pare le persone preferiscono restare senza lavoro piuttosto che impegnarsi in un percorso di riconversione che ha alte probabilità di trasformarsi in un'occupazione stabile». Eppure la proposta è allettante anche dal punto di vista economico. «Il corso non costa nulla - prosegue Boschiero - c'è pure un'indennità di partecipazione totale di circa 1.400 euro per chi non percepisce alcun sostegno al reddito, ma soprattutto è altamente professionalizzate, visto che la docenza si avvale della collaborazione dell'Istituto Italiano Assaggiatori Carne. Le aziende che abbiamo selezionato per il tirocinio hanno un estremo bisogno di queste figure e dunque l'assunzione è molto probabile. Inoltre, ora che sanno di questo corso, si sono fatte avanti altre imprese chiedendoci di poter entrare in contatto con chi completerà l'intero percorso formativo». Al momento i disoccupati che hanno dato disponibilità a partecipare sono molti meno dei 10 previsti dal progetto. (ANSA). YLB-CO

© RIPRODUZIONE RISERVATA