Due uomini morti all'ospedale di Santorso: il più giovane aveva 55 anni

Sabato 28 Marzo 2020 di Luca Pozza
L'ospedale di Santorso
VICENZA - Due uomini morti sono oggi (sabato 28 marzo) nella giornata di oggi nel Vicentino, entrambi all'ospedale di Santorso: uno dei due aveva 55 anni (sarebbe il più giovane tra le persone decedute nella nostra provincia a causa del coronavirus) ed era residente a Piovene Rocchette, mentre l'altro è un 74enne che abitava ad Asiago. Nella serata di ieri, sempre nel nosocomio dell'Alto Vicentino, era mancata una donna di 82 anni residente a Romano D'Ezzelino e un 63enne residente a Piazzola sul Brenta (Padova).

Se si considerano anche i 2 decessi, entrambi all'ospedale di Vicenza, avvenuti tra la serata di ieri e la notte scorsa il totale sale a 55, così distribuiti tra i vari ospedali: 26 al San Bortolo; 12 a Santorso; 8 ad Asiago e Bassano del Grappa; 1 a Valdagno.

Altro dato statistico rilevante il numero di contagiati che nel Vicentino già nella mattinata odierna superato il tetto dei "mille", arrivando a quota 1036, +47 rispetto al report precedente. Nel bollettino della Regione Veneto emesso stasera si sono aggiunti altri 32 contagiati, per un totale che nella provincia berica è ora di 1068. Ultimo aggiornamento: 19:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA