Addio Di Carlo, arriva Brocchi sulla panca del Lane: dopo l'avvio deludente in B, Rosso cambia il mister

Mercoledì 22 Settembre 2021 di Redazione Web
Cristian Brocchi, nel riquadro Mimmo Di Carlo

VICENZA - Ciao Di Carlo, avanti Brocchi. Il "Lane" ribalta la panchina del mister e per la serie B è un nuovo cambio di conduzione. Il team di Renzo Rosso, con presidente il figlio Stefano, ha avviato l'"operazione ricambio" seguendo un filone milanista, dando il ruolo di coach all'uomo che ha portato in B il Monza di Berlusconi

Il curriculum del nuovo mister

«Cristian Brocchi ha sottoscritto un accordo annuale con il club biancorosso, come allenatore responsabile della prima squadra - si legge in una nota societaria -. Brocchi, classe 1976, nella carriera da giocatore ha vinto uno scudetto, tre coppe Italia, due supercoppe italiane e in campo internazionale con il Milan due Champions league, due Supercoppe europee e una Coppa del mondo per club. Ha iniziato la carriera come allenatore nel settore giovanile del Milan, per poi guidare la Primavera e la prima squadra rossonera nel 2016. Nella stagione successiva ha guidato il Brescia in B, mentre nel 2017/2018 è approdato, come vice di Fabio Capello, al Jiangsu Suning. Nell’ottobre 2018 è stato nominato allenatore del Monza, società con la quale ha conquistato una promozione in B e un terzo posto nel campionato cadetto con l’accesso alla semifinale playoff, nella scorsa stagione».

Sostituito l'intero staff

Brocchi sarà supportato dall’allenatore in seconda Alessandro Lazzarini, dal tattico e metodologo Stefano Baldini, dal match analyst Davide Farina, dal preparatore atletico Piero Lietti e dal preparatore atletico-recupero infortunati Ivan Robustelli. Insieme a Mimmo di Carlo sono stati sollevati dai rispettivi incarichi l'aiuto coach Claudio Valigi, il preparatore atletico Lorenzo Riela e il collaboratore tecnico-match Analyst Martino Sofia. «La società - ha fatto sapere il club - desidera ringraziare mister Di Carlo e lo staff per aver guidato la squadra alla promozione in Serie B, per l'impegno, la passione e l'attaccamento ai colori biancorossi».

 Il Vicenza ha perso tutte le prime 5 partite di campionato, incassando 11 reti e segnandone quattro. Un percorso molto accidentato che ha convinto mister Diesel e la dirigenza a cambiare gli assetti.

Testa a testa con Oddo

Fino all'ultimo, come riferiscono agenzie e voci di corridoio, è stato un testa a testa tra Brocchi e Massimo Oddo, anche lui papabile per la panchina biancorossa. E anche la presentazione ufficiale del nuovo mister, annunciata in un primo tempo per le 12.30, è stata fatta slittare di due ore e mezza. Nel frattempo la società ha ufficializzato sul suo sito la scelta di Brocchi con la prima sua foto in biancorosso.

«Emozionato dalla proposta»

«Appena ho avuto la possibilità di venire qui mi sono subito emozionato, questa è una piazza importante» ha detto il nuovo tecnico del Lanerossi Vicenza nella sala stampa dello stadio Menti nel corso della sua presentazione.  «Ripartiremo dall'aspetto mentale - ha aggiunto Brocchi - serve capire cosa non sta girando; credo serva una unione di gruppo. Appena ho avuto la possibilità di venire qui mi sono subito emozionato, questa è una piazza prestigiosa con una società importante e un progetto serio. Non ho esitato un secondo, sono fiero e motivato, con la voglia di conoscere i ragazzi. L'ambizione è costruire qualcosa di rilevante, le basi ci sono, vorrei trovare la squadra che mi segua, ma bisogna ottimizzare i tempi» ha concluso.

Ultimo aggiornamento: 20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA