Addio a Giorgio De Marchi, giocò 219 partite in serie A con il Lanerossi

Sabato 11 Gennaio 2020 di Luca Pozza
Un'immagine storica di Giorgio De Marchi

VICENZA - Lutto nel mondo del calcio vicentino e italiano. All'alba di oggi si è spento Giorgio De Marchi, classe 1934, storico mediano che vestì la maglia del Lanerossi Vicenza per dieci stagioni consecutive in serie A, dal 1957 al 1966, per un totale di 219 presenze e 11 reti all'attivo. Oltre che nella squadra berica De Marchi, che era nativo di Schio (Vicenza), giocò anche nel Cuneo (ad inizio carriera, durante l'anno del servizio militare) e nel Trento, in quella che è stata la sua ultima stagione nel 1967-1968.

L'ex centrocamista era sceso di nuovo sul terreno dello stadio Menti nello scorso marzo, per un saluto sotto la curva sud, in occasione delle celebrazioni del 117esimo anniversario della nascita della squadra biancorossa. In una nota pubblicata sul proprio portale internet e sui profili sociali «la società L.R. Vicenza si unisce al dolore per la scomparsa di Giorgio e desidera esprimere ai suoi cari le più sentite condoglianze».

La prima squadra allenata da Mimmo Di Carlo, impegnata domani (domenica 12 gennaio) nella trasferta di Fermo, alla ripresa del campionato di serie C dopo la lunga pausa invernale, scenderà in campo con il lutto al braccio, nel ricordo della bandiera biancorossa.
 

Ultimo aggiornamento: 18:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA