Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bimbo gioca con il radiocomando e si chiude dentro l'auto sotto il sole: la mamma chiede aiuto, i pompieri accorrono

Mercoledì 10 Agosto 2022
Bimbo intrappolato nell'auto (foto di repertorio)

VALDAGNO - Bimbo intrappolato in auto per la chiusura accidentale della vettura. La mamma non riesce ad aprire l'automobile e chiama soccorso. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile - Aliquota radiomobile sono intervenuti su richiesta pervenuta alla locale centrale operativa. 
In particolare una donna di 33 anni aveva chiamato il 112 segnalando che il figliolo di poco più di due anni era rimasto chiuso accidentalmente all’interno della propria autovettura parcheggiata nella prima periferia di Valdagno.

Grazie alla tempestiva chiamata i militari si dirigevano sul posto raggiungendolo in pochi attimi. Gli stessi trovavano così la donna che stava cercando di aprire la propria vettura rimasta accidentalmente chiusa con all’interno il figlio seduto sui sedili posteriori. La donna, parcheggiata poco prima la vettura e spento il motore, aveva estratto le chiavi dandole al bambino per giocare e distrarlo per i pochi attimi necessari per andare a prenderlo sul sedile posteriore. Il bambino nel giocare con le chiavi aveva tuttavia azionato con il telecomando la chiusura centralizzata della vettura rimanendo così bloccato all'interno. La donna preoccupata da quanto accaduto e temendo anche per le elevate temperature aveva quindi contattato immediatamente il 112 per chiedere soccorso.

I militari giunti sul posto visto un finestrino lasciato leggermente aperto e con l’ausilio del bastone “tonfa” in dotazione riuscivano ad abbassare lo stesso il tanto necessario per aprire lo sportello e prendere il bimbo senza nessuna conseguenza per lo stesso. 

Ultimo aggiornamento: 08:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci