Ladro di bici elettrica incastrato dal video: fermato e torchiato, ma il "bottino" non si trova

Martedì 20 Ottobre 2020
BICI COME QUELLA RUBATA IERI a Mestre
2

VICENZA - Ruba una bici elettrica, il giorno dopo gli agenti del Nucleo operativo speciale della polizia locale, lo riconoscono attraverso le telecamere di videosorveglianza. L'uomo, T.M.A., senza fissa dimora di 29 anni, viene quindi fermato e denunciato. Il fatti si riferiscono a giovedì  scorso  quando un vicentino è stato derubato della bici a pedalata assistita che aveva parcheggiato sotto ai portici di piazzetta Palladio.

Raccolta la denuncia, gli agenti della polizia locale hanno visionato le telecamere di videosorveglianza che riprendono l'area, individuando il momento del furto messo in atto da una persona già conosciuta alle forze dell'ordine per questo tipo di reati. Il giorno successivo, durante un attento controllo delle immagini provenienti dalla zona di Campo Marzo, gli agenti hanno riconosciuto l'uomo, vestito come al momento del furto, mentre bazzicava nella zona di via Gorizia. Di qui l'immediato invio della pattuglia antidegrado che ha fermato T.M.A. e lo ha condotto in comando per la fotosegnalazione e la denuncia. L'uomo, però, non ha fornito spiegazioni utili al recupero della bici rubata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA