Romeno fugge in Austria dopo la condanna: preso e consegnato ai carabinieri, è in carcere

Lunedì 27 Gennaio 2020
Latitante beccato in Austria e consegnato ai carabinieri
1
VIENNA - Un cittadino romeno, Cristi Petrisor Lazar, 29 anni, è stato arrestato in Austria su mandato di arresto europeo, per scontare una pena di 4 anni e 8 mesi per istigazione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, inflittagli dal Tribunale di Vicenza. L'uomo era ricercato dai carabinieri di Bassano del Grappa (Vicenza), poiché aveva fatto perdere le sue tracce subito dopo il processo. Dopo un controllo casuale da parte della polizia austriaca e la scoperta che il suo nome era nella Banca dati delle forze di polizia, sono stati avvertiti i carabinieri della Sezione Operativa di Bassano che hanno richiesto alla magistratura un mandato di arresto europeo, eseguito dagli investigatori austriaci. Preso in consegna dai carabinieri, Lazar è stato condotto al carcere di Tolmezzo (Udine), a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. © RIPRODUZIONE RISERVATA