Area di sosta per ciclisti al semaforo: fermata sicura e primi a partire con il verde

Giovedì 21 Gennaio 2021 di Roberto Cervellin
Agli incroci di Vicenza sarà riservata un'area di sosta per i ciclisti

VICENZA - Metti un incrocio con semaforo. Quando scatta il rosso per i ciclisti è spesso un pericolo, sia per lo spazio ridotto per la sosta che per la partenza.

A Vicenza il problema è stato risolto con la “casa avanzata”. Si tratta di una, anzi due aree disegnate proprio di fronte al semaforo in cui alle due ruote è consentito fermarsi in sicurezza. La novità, prevista dal decreto Rilancio sulla mobilità sostenibile, permette inoltre ai ciclisti, in arrivo da una pista ciclabile, di partire per primi con il verde.

E' la prima volta che il capoluogo berico sperimenta questa soluzione. Succede lungo via del Laghi, all'incrocio con viale Dal Verme, a nord della città. Un'altra “isola ciclabile” verrà realizzata in strada Sant'Antonino, sempre all'incrocio con viale Dal Verme. «Si tratta di una soluzione molto semplice quanto diffusa nei Paesi europei dove la mobilità ciclabile è promossa da anni», spiega l'assessore alla mobilità Matteo Celebron.

La scelta del quartiere di Laghetto non è casuale: «Sono incroci delicati, dove la promiscuità tra biciclette e veicoli a motore può generare incomprensioni, disagi e pericoli», aggiunge l'assessore. «Penso - conclude - alla partenza con svolta a destra da parte di camionisti che potrebbero non vedere i ciclisti intenzionati a procedere diritto».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA