Danneggia un autobus e poi aggredisce i carabinieri: arrestato 19enne

Mercoledì 25 Marzo 2020 di Luca Pozza
ARSIERO - E' stato notato mentre ad Arsiero, in via Roma, prendeva a calci i sedili di un autobus di linea, che in quel momento era vuoto. A notarlo, nel tardo pomeriggio di ieri (martedì 24 marzo), una pattuglia dei carabinieri della locale stazione che a quel punto ha invitato il protagonista del fatto, risultato poi essere Moraho Ahmed Sherif, ghanese di 19 anni, volto noto alle forze dell'ordine in quanto con alle spalle precedenti di polizia, a scendere dal mezzo.

Il giovane, una volta sceso, ha preso a calci la carrozzeria del bus, cui è seguita una breve colluttazione con i miliari, dopo la quale lo straniero è riuscito a dileguarsi a piedi. Avviate le ricerche per il rintraccio, Sherif è stato trovato dopo circa mezzora, poco distante dal luogo del primo contatto: a seguito di un’altra breve colluttazione, gli uomini dell'Arma sono riusciti questa volta ad ammanettarlo e a condurlo in caserma dove, dopo i dovuti accertamenti, è stato dichiarato in stato di arresto per resistenza a pubblico ufficiale e posto in cella di sicurezza come disposto dall'autorità giudiziaria. Il 19enne è stato inoltre denunciato per l’art. 650 in quanto non ha saputo spiegare la sua presenza sul posto.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA