Abusi sessuali sulla figlioletta della compagna scoperti a scuola, preso 53enne latitante

Sabato 25 Luglio 2020
2
VICENZA  I carabinieri di Marostica hanno arrestatoun 53enne, latitante da 3 anni e mezzo, dopo una condanna di un anno e sei mesi per aver commesso atti sessuali con una minore. La condanna segue una vicenda nata nel 2005, quando una bambina ha confidato ai suoi insegnanti di essere stata accarezzata dal compagno della madre.

La genitrice, una volta informata, si è rivolta ai militari. Le indagini, coordinate dal Pm Giovanni Parolin hanno consentito di stabilire in un'aula giudiziaria, con certezza, che la bambina, rimasta sola con l'uomo, era stata toccata, contro la sua volontà, nelle parti intime. Il Tribunale aveva condannato l'uomo che, dopo aver presentato ricorso fino in Cassazione, ha visto la pena confermatae definitiva rendendosi però irrreperibile. Alla sua cattura, ci si è arrivati studiando i movimenti di amici e parenti ed è proprio in quest'ambito che i Carabinieri sono riusciti a rintracciare il ricercato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA