Bovolone, Pozzani rimonta i 9 punti del primo turno ed è il nuovo sindaco

Lunedì 18 Ottobre 2021 di Redazione Web
Orfeo Pozzani sindaco di Bovolone con il 57,07% dei voti

VERONA - Verona, a Bovolone vince il “civico” Pozzani col 57,07% contro la candidata del centrodestra.
Una volata senza se e senza ma quella che ha portato Orfeo Pozzani a conquistare al ballottaggio la poltrona di sindaco di Bovolone, grosso centro a sud di Verona. Battendo con le sue liste civiche la corazzata del centro destra ufficiale, schierata, unico caso nel Veronese, con le tre liste di partito (Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia) a sostegno di Silvia Fiorini. Il risultato è definitivo, infatti, poco dopo le 16,20 si sono chiusi in Comune gli scrutini di tutte e 13 le sezioni di voto con Pozzani che ha conquistato 3.684 voti (57,05%) contro la sfidante Silvia Fiorini ferma a 2.771 (42,93%).
Non sono bastati ben due comizi elettorali del “capitano” Matteo Salvini, la visita del super ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, sempre Lega, e nemmeno quella di Anna Maria Bernini,  capogruppo di Forza Italia al Senato e vicecoordinatrice Nazionale dei Berlusconiani.

Ricordiamo che nel Veronese l'unico Comune che ha votato per il ballottaggio è stato Bovolone che ha raggiunto come affluenza il 53.72% dei votanti, solo 3.3 punti meno del primo turno (57%). Dei 3 Comuni veneti quello con la maggiore affluenza alle urne. Si sfidavano Silvia Fiorini (Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia) e Orfeo Pozzani (liste civiche Orfeo Pozzani Sindaco e Lista Giovane per Bovolone). Al primo turno Fiorini aveva ottenuto il 48,95% dei consensi contro il 40,39% di Pozzani: ribaltone al secondo turno e nuovo sindaco lo sfidante  un po' come avvenuto a Este.

Este, clamoroso ribaltone: Pajola batte la sindaca uscente col 53.60% ed è primo cittadino
 

 

Ultimo aggiornamento: 17:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA