Rapina in agriturismo, colpito con spranga e sequestrato con i figli

Mercoledì 15 Novembre 2017
3
VERONA - Tre banditi armati e incappucciati hanno rapinato un'agriturismo a Pescantina (Verona). I malviventi hanno puntato una pistola alla tempia del titolare e dopo averlo picchiato con una spranga lo hanno rinchiuso in una stanza assieme ai due figli di 9 e 18 anni. In quel momento nell'agriturismo, dove durante la settimana viene svolta solo attività di alloggio, non c'era nessun ospite. I banditi hanno messo a soqquadro l'abitazione, annessa alla struttura ricettiva, e si sono allontanati dopo avere portato via circa 2000 euro in contanti, gioielli, orologi, altri monili e un televisore. Sull'episodio indagano i Carabinieri. Ultimo aggiornamento: 21:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA