Fidanzata non risponde al telefono: s'infuria per strada e pesta i carabinieri

PER APPROFONDIRE: arresto, bardolino, carabinieri, ubriaco
Fidanzata non risponde al telefono: s'infuria per strada e pesta i carabinieri
BARDOLINO - La fidanzata non gli rispondeva al telefono e così lui, ubriaco e violento, ha inveito contro i passanti, alzando poi le mani contro i carabinieri, intervenuti per calmarlo. Un veronese di 28 anni è stato arrestato a Bardolino ( Verona) militari dell'Arma di Peschiera del Garda in flagranza dei reati di violenza, resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. I carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di alcuni passanti impauriti. Una volta arrestato, il 28enne ha cominciato a tirare testate contro il finestrino posteriore dell'auto della pattuglia, continuando ad offendere tutti. Il giudice lo ha condannato a due mesi e venti giorni di reclusione, con pena sospesa per patteggiamento.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Giugno 2019, 21:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fidanzata non risponde al telefono: s'infuria per strada e pesta i carabinieri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-06-12 12:14:15
Ubriaco a queste latitudini? Che strano, direbbe Oliviero...
2019-06-12 09:24:56
Verona quasi un "remake" di "Romeo e Giulietta" c'e' il "Bardo"(lino) e la Alfa "Romeo+Giulietta" dei CC. o almeno c'erano una volta adesso sara' ...una Punto? una Peugeot? una Seat?
2019-06-12 08:37:33
Tenerlo in galera un paio di mesi era troppo difficile? Lasciamolo libero e aspettiamo che ammazzi qualcuno....ok il giudice ha applicato la legge....cosa si aspetta a modificare leggi assurde fatte da "politicanti" al solo scopo di pararsi il "lato B" ?
2019-06-12 17:16:28
Concordo! "Due mesi al fresco e le idee si rinfrescano. Anzi, no: Due mesi di volontariato, presso A.A.