Vaccini, finite dosi: l'Ulss scaligera si scusa

Lunedì 5 Aprile 2021
Vaccini, finite dosi: l'Ulss scaligera si scusa

 VERONA  - L'Ulss 9 Scaligera si è scusata per i disagi che questa mattina hanno colpito decine di anziani e disabili che sono stati rimandati a casa dai centri di vaccinazione di Verona e di Bussolengo per l'indisponibiltà dei vaccini Pfizer da somministrare per il richiamo fissato oggi. «Ci si scusa - scrive in una nota l'Ulss 9 - con le persone interessate dalla riprogrammazione, resa necessaria a causa della contingente e temporanea carenza di dosi». Il comunicato precisa che le vaccinazioni prontate da oggi fino al 7 aprile sono state riprogrammate rispettivamente nei giorni 8, 9 e 10 aprile. «La campagna vaccinale prosegue regolarmente secondo il calendario previsto per tutte le altre categorie e classi che hanno prenotato la seduta in questi giorni» conclude la nota dell'Ulss 9 Scaligera. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA