Schiacciato nella cabina del camion: morto un 50enne. Il tir è finito contro un pilone di cemento

Lunedì 14 Settembre 2020
Schiacciato nella cabina del camion: morto un 50enne. Il tir è finito contro un pilone di cemento
Poco prima delle 7:00 i Vigili del fuoco di Verona sono intervenuti sulla SS434 Transpolesana per un grave incidente stradale. A seguito di una fuoriuscita autonoma al km 3+900, in direzione sud, nel comune di San Giovanni Lupatoto, un mezzo pesante ha urtato il pilone di un manufatto in cemento ed il conducente è rimasto rinchiuso all'interno della cabina di guida. La squadra intervenuta ha estratto l'autista, un 50enne bresciano, ed ha subito iniziato le manovre di rianimazione cardio polmonare. All'arrivo del personale del Suem118 è proseguito il lavoro in équipe, ma dopo lunghi sforzi per l'uomo non c'è stato nulla da fare.
 

Infarto improvviso e l'incidente

Secondo quanto si è appreso l'uomo, alla guida di un autoarticolato, è stato colpito da un infarto e ha perso il controllo del messo andando a schiantarsi contro un pilone. Il camionista era già privo di vita quando è stato estratto dalla cabina del mezzo dai Vigili del fuoco di Verona.

Durante le operazioni una corsia è rimasta chiusa al traffico e la sicurezza è stata garantita dalla Polstrada di Verona.

Ultimo aggiornamento: 11:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA