Il sindaco grillino copia il programma del collega di Verona: è bufera

PER APPROFONDIRE: avellino, federico sboarina, sindaco, verona
Il sindaco grillino copia il programma del collega di Verona: è bufera
VERONA - È bufera sul sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, dopo la scoperta che l'introduzione alle dichiarazioni programmatiche che il sindaco del M5s presenterà al consiglio comunale il prossimo 4 settembre, è identica al programma di governo presentata dal sindaco di Verona, Federico Sboarina, eletto da una coalizione di centrodestra il 27 giugno dell'anno scorso. A scoprirlo è stata Roberta Mediatore, una giornalista di Irpinia Focus, un sito locale di informazione. Nell'introduzione, Ciampi ha sostituito soltanto le parole Verona e veronesi con Avellino e avellinesi, due volte per entrambe, confermando però di volere «una città che offra ai giovani occasioni per concretizzare i propri sogni» e «per proiettare Avellino (Verona nell'originale, ndr) in una dimensione maggiormente internazionale».

Il capitombolo del sindaco pentastellato ha provocato un diluvio di commenti ironici e satirici sui social, (« Avellino-Verona, casello-casello senza pagare i 53 euro del pedaggio», uno dei tanti), ma anche reazioni politiche che chiedono al sindaco di dimettersi e certamente di chiedere scusa agli avellinesi. Le opposizioni vanno all'attacco. «Come si può impunemente promettere politiche giovanili -sottolinea Stefano Luongo, giovanissimo consigliere eletto in una lista del centrosinistra- ritenendo uguali e indifferenti la condizione e le aspettative di un giovane che vive ad Avellino e di uno che vive a Verona?».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 30 Agosto 2018, 16:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il sindaco grillino copia il programma del collega di Verona: è bufera
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-08-31 19:35:02
solito parassita del sud!
2018-08-31 14:50:44
Non ha copiato. Si è liberamente ispirato.
2018-08-31 12:28:41
Evidentemente spremere le (proprie) meningi non era contemplato nel programma elettorale di cotanto personaggio. Ma dove li vanno a trovare i pentastellati questi figuri?