Panico per un parapendio precipitato: si alza l'elicottero, ma è solo un aquilone

Sabato 18 Settembre 2021
Elicottero del Suem (foto di archivio)
1

BELLUNO VERONESE -  Panico per un parapendio precipitato, ma era solo un aquilone. Alle 15.20 di oggi, 18 settembre, la Centrale del 118 è stata allertata da una persona che da Belluno Veronese vedeva muoversi nel versante opposto, sopra Ossenigo, la vela di un parapendio finito tra gli alberi. Mentre veniva allertato il Soccorso alpino di Verona, l'elicottero di Verona emergenza si è liberato da una precedente missione ed è volato nel punto indicato, per appurare, dopo il sorvolo della zona, che si trattava di un aquilone manovrato da una persona.

Quando l'elicottero è rientrato per il cessato allarme, un secondo testimone ha contattato il 118 perché gli pareva di scorgere nella stessa zona una vela tra i cavi dell'alta tensione e che potevano esserci delle fiamme. La chiamata è stata girata ai vigili del fuoco e ai carabinieri che, anche in questo caso, hanno verificato trattarsi dell'aquilone manovrato dalla stessa persona del precedente allarme. 
 

Ultimo aggiornamento: 19:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA