Neonato abbandonato, rintracciati e denunciati i genitori

Venerdì 16 Ottobre 2020
foto di repertorio
13

VERONA - Rintracciati e denunciati i genitori del bimbo abbandonato Sono due giovani rumeni, 30 anni lui e 34 lei, i genitori del bambino di 4 mesi trovato abbandonato in via Chioda, due giorni fa poco dopo le 24 della notte. A denunciarli, ieri sera al 112 dei carabinieri, la connazionale che da un anno li ospita, e che rientrata dal lavoro ed appreso ieri del ritrovamento di un bebè ,non vedendo in casa il figlio che i due avevano da poco avuto, ha chiamato le forze dell'ordine.

La coppia, originaria della Romania, aveva già avuto lo scorso mese di luglio il primo figlio e, considerata la loro precaria situazione economica, avevano ricevuto aiuto dalla connazionale. Probabilmente, l'arrivo di questo secondo figlio li ha ancor di più scoraggiati e da qui la tremenda decisione di abbandonarlo su un marciapiede. I Carabinieri hanno potuto accertare che i due stranieri sono proprio i genitori del piccolo trovato in via Chioda e che loro è la responsabilità dell’abbandono.

Fortunatamente il piccolo Zeno, così è stato chiamato dai sanitari della Pediatria dell’ospedale di Borgo Trento che amorevolmente lo stanno accudendo, sta bene e nei prossimi giorni i servizi sociali del Comune di Verona provvederanno al suo affidamento. I suoi genitori dovranno ora rispondere dell’accusa di “abbandono di persone minori o incapaci aggravato in quanto commesso dal genitore” con la quale i Carabinieri li hanno deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona.

Ultimo aggiornamento: 17:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA