Motor Bike Expo, le due ruote in mostra al salone internazionale di Verona

PER APPROFONDIRE: 2019, motor bike expo, verona
Motor Bike Expo, le due ruote in mostra al salone internazionale di Verona
VERONA - È un mercato in grande salute quello che da oggi fino al 20 gennaio è protagonista all'11/a edizione di Motor Bike Expo, il Salone internazionale della moto inaugurato oggi a Veronafiere. Per il quinto anno consecutivo il mercato delle due ruote a motore ha chiuso in crescita con un +7,4% dei mezzi immatricolati nel 2018 (pari a 219.465),, +12,7% delle moto e +3,7% degli scooter che rappresentano il 58% del mercato (126.474 unità).

Dati positivi confermati anche dai risultati della rassegna veronese. «Negli ultimi 5 anni - ha dichiarato il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese - i visitatori sono passati da 140mila a 160mila, il 25% di questi sono stranieri, buyer che arrivano da tutto il mondo: Europa, Far East, Emirati Arabi, Usa. Quindi - ha concluso - grande interesse verso un mondo che è in grande crescita per il mercato italiano». La formula è consolidata: all'esposizione della grande produzione industriale (moto, abbigliamento, accessori e componenti) dei settori strada, off-road, sport e urban, si affianca il variegato mondo del custom, della personalizzazione e delle special artigianali.

Pezzi unici, se non vere e proprie opere d'arte di cui Motor Bike Expo è leader e punto di riferimento a livello internazionale. Spazi particolari sono dedicati al turismo in moto e alla mobilità sostenibile. «Non a caso - ha spiegato il Giovanni Mantovani, dg di Veronafiere - nell'arco di un mese avremo sia Motor Bike Expo, sia Cosmobike, due eventi che guardano in maniera straordinaria al turismo, tra l'altro con una crescita dimensionalmente importante in entrambi i settori».

«Le due ruote - ha concluso - tirano quasi a doppia cifra sia nel mercato Italia, ma anche in Europa vanno molto bene». Sul fronte commerciale, della produzione e occupazionale, l' Italia rappresenta il primo mercato d'Europa dove nei primi nove mesi del 2018 si è registrato un incremento complessivo di vendite dell'8,2%. Il nostro Paese precede, nell'ordine, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito occupando una quota di mercato superiore al 20% del totale. L'industria delle due ruote (bici e moto) impiega in Italia circa 20mila dipendenti diretti e fattura 5 miliardi di euro. La produzione italiana di motocicli (300mila unità) occupa saldamente il primo posto a livello europeo. Sul territorio nazionale sono presenti circa 5.000 punti vendita e nel complesso il settore commerciale, compreso l'indotto, dà lavoro a circa 60mila persone.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 17 Gennaio 2019, 13:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Motor Bike Expo, le due ruote in mostra al salone internazionale di Verona
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti