Duecento interventi per il nubifragio: frane, allagamenti e strade chiuse

Mercoledì 14 Luglio 2021
Maltempo di ieri sera e questa notte

VENEZIA - Sono stati oltre oltre 200 gli interventi in Veneto dei vigili del fuoco, a fronte di oltre 500 chiamate  per il nubifragio che dal pomeriggio di ieri e fino a tarda notte ha interessato gran parte della regione, in particolar modo le province di Vicenza e Verona, con i maggior danni sull'altopiano di Asiago e sul lago di Garda. Il dispositivo di soccorso è stato rinforzato con il trattenimento in turno del personale smontante.

Stamani sono in corso le ultime operazioni di soccorso, che hanno soprattutto riguardato allagamenti, rimozione di pali, cartellonistica, taglio rami e piante pericolose. In provincia di Vicenza sono stati oltre 85 gli interventi da ieri pomeriggio, con oltre 250 chiamate alla sala operativa soprattutto per allagamenti e taglio alberi e smottamenti. Nel Veronese 50 interventi per allagamenti, taglio rami piante rimozione oggetti pericolosi, scoperchiamenti. 

 

Ultimo aggiornamento: 13:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA