Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La truffa delle false multe via mail: i consigli della polizia locale

Giovedì 30 Giugno 2022 di Redazione Web
Falsa mail di multa (dal sito della polizia municipale del Comune di Verona)

VERONA - Stanno arrivando ai veronesi false mail di notifica di multe da parte della polizia locale. Multe mai effettuate. Sono messaggi di posta elettronica con comunicazioni simili a quelle che mandano i vigili ma che non vengono da loro. Si tratta di una truffa per carpire informazioni sensibili e dati personali: diversi cittadini hanno già segnalato il problema e l'invito della polizia locale è di prestare molta attenzione, evitando di cliccare sul link all'interno della mail. Se nella propria casella di posta arrivano avvisi del tipo «Si procede alla notificazione dell'atto n. T000001119919643», mail fasulle ma che possono trarre in inganno visto che riportano come mittente il Comune di Verona. La notifica di comunicazioni e verbali di violazioni in forma digitale è consentita, ma avviene esclusivamente tramite canali istituzionali e verso destinazioni certificate che consentono l'identificazione certa del destinatario, come l'app IO e le caselle di posta elettronica certificata-PEC. Già il fatto di ricevere l'avviso in una casella ordinaria e non di posta certificata deve essere interpretata come un primo elemento di allarme. Sono in corso accertamenti per risalire agli autori delle mail.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci