Sbanda, finisce fuori strada e capotta con la sua Citroen: Daniele muore a 51 anni

Mercoledì 8 Settembre 2021 di Redazione Web
Sbanda, finisce fuori strada e capotta con la sua Citroen: Daniele muore a 51 anni

VERONA - Due incidenti mortali in 24 ore: dopo il terribile schianto di lunedì notte a Negrar, un'altra uscita  autonoma di strada ha provocato la morte, ieri sera, a Isola della Scala,  tra Caselle e Tarmassia, di Daniele Bonato, 51enne veronese. Era alla guida della sua Citroen C4 per rientrare a casa a Buttapietra quando avrebbe perso il controllo andando a sbattere violentemente contro il guard rail che costeggia la carreggiata: la sua C4 si sarebbe poi ribaltata più volte e l'uomo sarebbe stato proiettato fuori dall'abitacolo, dopodiché il veicolo si è fermato in un campo. 

Quando il personale del 118 è arrivato sul luogo del sinistro con ambulanza ed automedica, per il guidatore non c'era già più niente da fare. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco di Verona e i carabinieri della Compagnia di Villafranca per i rilievi del caso. 

 

Ultimo aggiornamento: 20:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA