Incidente nel cantiere edile: operaio 38enne cade da 3 metri e muore sul colpo

Venerdì 27 Novembre 2020
4

VERONA - Ennesimo incidente mortale sul lavoro in un cantiere a Verona. E' un operaio di 38 anni, di origine rumena, residente a Roma, la vittima dell'incidente sul lavoro di questa mattina, poco dopo le 10,30, a Verona. L'uomo stava lavorando su un'impalcatura in un cantiere edile di Verona Sud, in via Leopoldo Biasi 1, quando per cause in corso di accertamento, è precipitato da un'altezza di 3 metri perdendo la vita sul colpo. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che l'operaio fosse intento nello smontare un'impalcatura quando un'asse ha improvvisamente ceduto facendolo precipitare al suolo. L'operaio lavorava per una ditta di Napoli che si occupa di allestimenti di impalcature. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 che hanno solamente potuto constatare il decesso, anche la Polizia di Stato e lo Spisal per i rilievi.

Ultimo aggiornamento: 12:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA