Fabio Zanardi nuovo presidente di Assofond Confindustria: «Dinamiche impazzite prezzi metalli»

Venerdì 22 Ottobre 2021
Fabio Zanardi dal prodilo Linkedin

VERONA - Il veronese Fabio Zanardi è il nuovo presidente di Assofond, l'associazione di Confindustria che rappresenta le imprese di fonderia italiane. Prende il posto di Roberto Ariotti che ha ricoperto l'incarico dal 2013. Zanardi, 46 anni, sposato e padre di 3 figli, laureato in ingegneria gestionale presso l'Università degli Studi di Udine, è presidente e amministratore delegato di Zanardi Fonderie di Minerbe (Verona).

«Inizio questo mandato assistendo alle dinamiche impazzite dei prezzi che, ormai da mesi, affliggono tutta l'industria manifatturiera e impattano in modo drammatico nel nostro settore - ha detto il neo presidente nel corso dell'assemblea di Assofond -. Oltre al trend esplosivo dei metalli, partito circa un anno fa e che mantiene tuttora elevate le quotazioni delle materie prime metalliche anche a causa delle strozzature lungo le catene di fornitura, da qualche tempo è in atto un'allarmante crisi energetica che sta producendo fiammate inflattive su tutte le commodity». In occasione dell'assemblea sono stati resi noti anche i dati sulla produzione. Il settore ha superato di slancio la pandemia con l'indice della produzione industriale delle fonderie, nei dodici mesi che vanno da settembre 2020 ad agosto 2021, che ha superato i valori pre-pandemia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA