Espianto multiplo, l'équipe medica preleva polmoni, cuore, fegato e altri organi dal donatore

Mercoledì 26 Gennaio 2022
Espianto multiplo a Legnago (foto di repertorio)

LEGNAGO - È durato 24 ore l'intervento all'ospedale Mater Salutis di Legnago, in provincia di Verona, che ha permesso di realizzare, tra ieri e oggi, il primo espianto multiplo di organi nell'Ulss 9 Scaligera. Durante l'operazione sono stati espiantati due polmoni dal donatore, oltre al prelievo di cuore, fegato, reni, pancreas, intestini e cornee, l'intervento è stato realizzato dall'équipe medica guidata dalla dottoressa Alessandra Da Ros, dirigente medico del Mater Salutis, e dai responsabili dell'Unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale legnaghese. Gli organi donati sono stati inviati subito al Centro regionale trapianti dell'Azienda ospedaliera di Padova per essere utilizzati da pazienti in lista di attesa.

Ultimo aggiornamento: 21:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci