Eataly, nuovo store all'ex Ghiacciaia dopo un investimento per 60 milioni di euro

Il Ministro Franceschini all'anteprima: cibo e arte facce della stessa medaglia

Martedì 4 Ottobre 2022
Eataly

VERONA - «Cibo e arte sono due facce della stessa medaglia». Lo ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini, intervenendo a Verona all'anteprima del nuovo store di Eataly, che sarà inaugurato domani nell'ex Ghiacciaia di fronte alla Fiera, dopo un'operazione di restauro realizzato dal Fondo Verona Property con un investimento di 60 milioni di euro.

La struttura, splendido esempio di archeologia industriale, risale al 1930 e spicca con la sua grande cupola, occupa 13 mila metri quadrati destinati non solo al punto vendita del food e alla ristorazione del brand enogastronomici, ma anche come luogo di arte e cultura, con aree dedicate ai giovani artisti emergenti. «La bellezza italiana - ha aggiunto Franceschini - è fatta di cibo e arte. È tutto mescolato e quindi è molto intelligente l'idea di offrire ai visitatori e ai clienti di Eataly anche uno spazio dedicato all'arte».

Il futuro dell'azienda

A metà settembre il fondatore Oscar Farinetti aveva annunciato la vendita del 52 % alla società di investimento internazionale Investindustrial di Andrea Bonomi. Il passaggio di propietà è stato segnato anche da un cambio dirigenziale. La Investindustrial ha infatti scelto come amministratore delegato Andrea Cipollini che dovrà portare a termine gli obiettivi della nuova società. 

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 11:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci