Trentenne veneto muore in Brasile: ​scivolato tra le rocce di una cascata

PER APPROFONDIRE: brasile, duccio cipriani
Italiano muore in Brasile,
Un italiano è morto dopo essere scivolato tra le rocce di una cascata a Sao Sebastiao, nell'entroterra di San Paolo, in Brasile. Secondo il portale G1, si tratta di un ragazzo di circa 30 anni, Duccio Cipriani, che lavorava come pubblicitario in un'agenzia di San Paolo ed era originario del Veronese.





Il giovane stava passando la festività del "Giorno della coscienza nera", celebrata ieri nel paese sudamericano, insieme ad alcuni amici. Durante un'escursione ha perso l'equilibrio ed è caduto da un'altezza di cinque metri. Il suo corpo è stato trovato sott'acqua ormai senza vita dai soccorritori.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Novembre 2017, 14:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Trentenne veneto muore in Brasile: ​scivolato tra le rocce di una cascata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-11-21 17:14:44
Disgrazie, purtroppo ... là come succedono qua .-