In piena emergenza Covid, organizza serata karaoke al bar: gestore stangato

Sabato 24 Ottobre 2020
foto di repertorio
2

VERONA - È costato caro il karaoke messo in piedi ieri sera in piena emergenza Covid al gestore di un bar di Verona. Gli agenti della Questura sono intervenuti verso le 23 in un bar di via Cà di Aprili, segnalato dai cittadini alla Questura per l'assembramento in corso. All'interno, infatti, era stata organizzata una serata karaoke, alla presenza di un numero di avventori di gran lunga superiore rispetto a quello consentito e senza che fosse rispettato il distanziamento previsto dalla vigente normativa. Inoltre, gli operatori intervenuti hanno accertato che il titolare stava servendo bevande ad alcuni avventori al bancone oltre l’orario previsto e senza indossare la mascherina. Anche nel plateatico coperto annesso al locale si trovavano ammassati, sia seduti ai tavoli che in piedi, numerosi avventori, nel totale dispregio delle misure di distanziamento previste. Al termine degli accertamenti, gli operatori hanno notificato al titolare il verbale di contestazione delle numerose infrazioni commesse, con conseguente chiusura del locale per 5 giorni.

Ultimo aggiornamento: 18:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA